Anemone: un fiore per tutte le stagioni

La delicatezza e la fragilità di questo fiore vi colpirà subito e desidererete averne qualcuno nel vostro terrazzo o, se avete più spazio, anche in giardino. Il vero pregio di questo fiore è però nella sua ricca varietà che lo rende ricco di forme e colori con cui poter abbellire i vostri spazi. Le quasi 100 specie esistenti vi consentiranno, soprattutto di poter aver fiori da primavera fino ad autunno, garantendo così una stagione lunghissima e coloratissima al vostro piccolo verde.

Coltivazione

La "semina" dell'anemone può avvenire sia per semi che per bulbi, ovviamente a fine estate per avere i fiori la primavera successiva.

In alternativa, potete mettere a dimora bulbi o semi a primavera, per avere la fioritura in autunno ma verificate magari che specie state piantando...

Fondamentale è comunque l'esposizione che, dovrebbe essere di mezz'ombra o soleggiata ma mai completamente all'ombra.  Questi fiori infatti temono molto l'umidità ed i ristagni d'acqua. Di conseguenza, regolatevi con le annaffiature facendo in modo che non resti troppa acqua nel terreno e che lo stesso sia, ovviamente, ben drenante.

Meglio sospenderle del tutto una volta cessata la fioritura.


Specie e tipologie

Esistono, come detto,specie a fioritura primaverile, ed altre a fioritura estivo/autunnale. Quelle a fioritura primaverile sono, ad esempio: l'anemone nernorosa, la ranuncoloides e la coronaria mentre le specie a fioritura  estivo/autunnale sono la japonica e la narcissiflora.


Potrebbe interessarti anche...

Scrivi commento

Commenti: 0