Ficus Ginseng: una pianta per la camera

Quando ci mettiamo alla ricerca di piante e fiori per arredare la nostra casa, spesso abbiamo difficoltà a trovare quello che farebbe al caso nostro, specialmente per quanto riguarda gli ambienti più piccoli, come la camera ed il bagno.
Tuttavia esistono piante davvero affascinanti come il ficus ginseng, di sicuro valore estetico.

Il termine ginseng è una specie di soprannome che deriva dalla sua forma, molto simile a quella delle radici allargata utilizzate in erboristeria.
La coltivazione per bonsai di questa pianta ( una specie di Panax), di solito dà buoni riscontri in appartamento con uno sviluppo vegetale senza soste e senza riposo vegetativo. Per questo richiede cure ma regala anche buoni risultati

 

Coltivazione

La temperatura ideale a cui dovrebbero vivere queste piante è attorno ai 18/20 ° C ma, soprattutto con un'alta presenza di umidità che purtroppo (per loro) manca spesso quando sono presenti aria condizionata, camini, stufe o altro. Per questo nasce l'esigenza di annaffiare molto spesso nebulizzando le foglie e accertandosi che il terreno o il panetto contenuto nel vaso sia sempre umido..

Indispensabile è anche la luce come fonte di nutrimento primaria. Se in primavera /estate potete mettere la vostra pianta fuori, in inverno sarà necessario lasciarla vicino ad una finestra.

Se volete potare o dare una forma al vostro Ficus ginseng, accertatevi di eliminare solo i rametti rovinati. In genere vengono messi già in commercio con forme piacevoli e assestate...non rovinatele potando ciò che non è necessario!

 

 

Potrebbe interessarti anche...

Scrivi commento

Commenti: 0