· 

5 piante per la camera che aiutano a dormire meglio

Ci sono piante che più di altre si adattano a un ambiente delicato come può essere la camera da letto, perché grazie alle loro caratteristiche aiutano a conciliare il sonno e consentono di recuperare tutte le energie attraverso un sano riposo notturno. Qui di seguito si può trovare un elenco delle cinque piante che sarebbe opportuno tenere nelle camere da letto di adulti e bambini, con qualche consiglio per farle crescere al meglio.

1.Il gelsomino
Questa pianta infatti, in tutte le sue innumerevoli varietà (se ne contano più di 200) ha un incredibile potere calmante e rilassante. Il suo profumo inconfondibile ha un effetto distensivo e poterlo respirare durante il sonno ne migliora indiscutibilmente la qualità. Il gelsomino è una pianta rampicante che può essere coltivata anche dentro casa all'interno di un vaso basso con abbondante terra vegetale.

2.La lavanda
Il profumo della lavanda si ritrova spesso nelle camere da letto perché i suoi fiori essiccati si utilizzano per profumare cassetti e armadi. Quello che però molti non sanno è che gli oli essenziali estratti dalla lavanda sono anche un ottimo aiuto per garantire un bel sonno ristoratore. Un paio di gocce sul cuscino sono un trucco imbattibile per entrare in uno stato di calma e rilassatezza che ben presto si trasformerà un un sonno profondo. Anche una pianta di lavanda in camera da letto può comunque essere una buona idea, anche perché un altro potere di questo arbusto è quello di tenere a distanza le zanzare. Per consentire alla lavanda di crescere sana e rigogliosa (anche se si tratta di una pianta molto resistente), è opportuno mettere sul fondo del vaso uno strato di ghiaia, dato che questa pianta predilige terreni secchi e rocciosi.

3.L’aloe vera
L'aloe vera è sicuramente una delle piante più adatte alla camera da letto, soprattutto per la sua grande capacità di purificare l'ambiente e aumentare la quantità di ossigeno, indispensabile per un riposo sereno ed energizzante. In generale, è bene avere qualche pianta di aloe vera in giro per casa, non solo in camera da letto, perché è sempre sano vivere in un'atmosfera più pura, pulita e ricca di ossigeno. Per garantire il benessere dell'aloe, bisogna collocarla in un vaso vicino a una finestra, in modo che possa ricevere la massima quantità di luce solare.

4.Giglio della pace
Questa pianta ha la fondamentale capacità di filtrare l'aria ed eliminare sostanze tossiche e nocive. Inoltre non necessita di molta luce solare ed è altamente decorativa. Collocando una pianta di giglio della pace nella vostra camera da letto, si aggiunge un tocco di eleganza ineguagliabile. Inoltre, filtrando l'aria all'interno della stanza, garantisce un sonno più sano e rigenerante.
Il giglio della pace crescerà al meglio se collocato in un angolo caldo e poco luminoso.

5.Il pothos
Il pothos è una pianta che quasi tutti hanno in casa. La proprietà che rende il pothos perfetto come pianta da interno e adatta alla camera da letto è che pulisce l'aria da sostanze tossiche che possono essere rilasciate da mobili e vernici. Un'altra caratteristica per cui il pothos si trova in quasi tutte le case è che non necessita di molte cure, ma va tenuto presente che le sue foglie sono tossiche ed è bene tenerlo lontano da animali e bambini. Di quando in quando può essere un toccasana per la pianta di pothos pulire le foglie con un panno inumidito nel latte.

 

 

Potrebbe interessarti anche...

 

 

Condividi l'articolo...

Scrivi commento

Commenti: 0