6 potenziali benefici del tarassaco

Foto di andreas N da Pixabay

 

Il tarassaco fa parte di una famiglia di piante da fiore che crescono in molte parti del mondo.
Sono anche conosciuti come soffioni, piscialetto, dente di leone e molti altri nomi che variano in base alla regione di appartenenza.
La prima idea che ci si fa del tarassaco è quella  di un'erbaccia ostinata che sembra non lasciare mai il tuo prato o giardino, tuttavia, nelle pratiche tradizionali di erboristeria, il tarassaco è venerato per la sua vasta gamma di proprietà medicinali.
Per secoli sono stati usati per trattare una miriade di disturbi fisici, tra cui cancro, acne, malattie del fegato e disturbi digestivi.
Ecco alcuni potenziali benefici per la salute e cosa ha da dire la scienza al riguardo.

1. Alto contenuto nutrizionale

In termini di contenuto nutrizionale, il tarassaco nel tuo cortile può unirsi alle classifiche con il resto del tuo orto. Dalla radice al fiore, il dente di leone è una pianta altamente nutriente, ricca di vitamine, minerali e fibre. Le verdure di tarassaco possono essere consumate cotte o crude e sono un'ottima fonte di vitamine A, C e K. Contengono anche vitamina E, acido folico e piccole quantità di altre vitamine del gruppo B (1).

Inoltre le foglie  di tarassaco forniscono una quantità sostanziale di diversi minerali, tra cui ferro, calcio, magnesio e potassio.

La radice del dente di leone è ricca di carboidrati inulina, un tipo di fibra solubile presente nelle piante che supporta la crescita e il mantenimento di una flora batterica sana nel tratto intestinale. La radice di tarassaco viene spesso essiccata e consumata come tè, ma può anche essere consumata nella sua forma intera.

2. Contiene potenti antiossidanti

Il tarassaco è ricco di potenti antiossidanti, il che potrebbe spiegare perché questa pianta ha applicazioni così ampie per la salute. Gli antiossidanti sono molecole che aiutano a neutralizzare o prevenire gli effetti negativi dei radicali liberi nel corpo. I radicali liberi sono un prodotto del normale metabolismo ma possono essere molto distruttivi. La presenza di troppi radicali liberi contribuisce allo sviluppo della malattia e all'invecchiamento accelerato.

Pertanto, gli antiossidanti sono essenziali per mantenere il tuo corpo sano. Il dente di leone contiene alti livelli di beta-carotene antiossidante, noto per fornire una forte protezione contro i danni cellulari e lo stress ossidativo.

Sono anche ricchi di un'altra categoria di antiossidanti chiamati polifenoli, che si trovano nella più alta concentrazione nel fiore ma sono presenti anche nelle radici, nelle foglie e negli steli.

3. Può ridurre il colesterolo

Alcuni dei composti bioattivi nel dente di leone possono abbassare il colesterolo, che può diminuire il rischio di malattie cardiache.

Uno studio sugli animali ha portato a una riduzione drastica dei livelli di colesterolo e trigliceridi nei topi trattati con estratto di dente di leone.

Uno studio sui conigli ha valutato l'impatto dell'aggiunta di radici e foglie di tarassaco a una dieta ricca di colesterolo. I conigli che hanno ricevuto il dente di leone hanno ridotto notevolmente i livelli di colesterolo.

Sebbene questi risultati siano intriganti, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare i potenziali effetti del dente di leone sul colesterolo negli esseri umani.

 

4. Può ridurre la pressione sanguigna

Alcune persone affermano che il tarassaco può ridurre la pressione sanguigna, ma le prove a sostegno sono limitate.

Le pratiche erboristiche tradizionali utilizzano il dente di leone per il loro effetto diuretico basato sulla convinzione che questo possa disintossicare alcuni organi. Nella medicina occidentale, i farmaci diuretici vengono utilizzati per liberare il corpo dai liquidi in eccesso, che possono portare a un abbassamento della pressione sanguigna. Uno studio sull'uomo ha scoperto che il dente di leone è un diuretico efficace. Tuttavia, questo studio è stato condotto in un breve periodo e ha coinvolto solo 17 persone.

Il dente di leone contiene potassio, un minerale associato all'abbassamento della pressione sanguigna in quelli con livelli precedentemente elevati.

Pertanto, il dente di leone può avere un effetto indiretto sulla pressione sanguigna a causa del loro contenuto di potassio. È importante tenere presente che questo effetto non è esclusivo del tarassaco ma si applica a qualsiasi alimento ricco di potassio consumato come parte di una dieta sana.

 

5. Può rafforzare il sistema immunitario

Alcune ricerche indicano che il dente di leone può avere proprietà antimicrobiche e antivirali, che potrebbero supportare la capacità del corpo di combattere le infezioni.

Diversi studi in provetta hanno scoperto che l'estratto di tarassaco riduce significativamente la capacità dei virus di replicarsi. La ricerca indica anche che alcuni dei composti attivi nel dente di leone proteggono da vari batteri nocivi

. In definitiva, sono necessarie ulteriori ricerche per trarre conclusioni definitive sulla capacità del dente di leone di combattere le infezioni virali e batteriche negli esseri umani.

 

 
6. Può essere un utile trattamento per la cura della pelleRicerche su animali e provette indicano che il tarassaco può proteggere dai danni alla pelle causati dalla luce solare, dall'invecchiamento e dall'acne.
In uno studio, gli estratti di foglie e fiori di tarassaco hanno protetto contro i danni alla pelle se applicati subito prima o immediatamente dopo l'esposizione ai raggi UVB (luce solare).
È interessante notare che la radice di dente di leone non era efficace allo stesso modo. Una delle caratteristiche dell'invecchiamento della pelle è una diminuzione della produzione di nuove cellule della pelle sane. Uno studio in provetta ha dimostrato che l'estratto di radice di tarassaco ha aumentato la generazione di nuove cellule della pelle, che potrebbero rallentare il processo di invecchiamento. Ulteriori ricerche indicano che l'estratto di tarassaco può ridurre l'infiammazione e l'irritazione della pelle, aumentando anche l'idratazione e la produzione di collagene.
Questo può essere utile per prevenire e trattare alcuni tipi di acne. È ancora necessaria una ricerca umana affidabile per capire meglio come il dente di leone può supportare la salute della pelle.
NB: Per una maggiore sicurezza, scegli prodotti di tarassaco certificati biologici per evitare l'esposizione a pesticidi e fertilizzanti chimici.
Il tarassaco assorbe prontamente pesticidi, metalli pesanti (come piombo, nichel, rame e cadmio) e altre sostanze dall'ambiente, quindi generalmente non è una buona idea mangiare il dente di leone selvatico se la purezza del suolo, dell'acqua e dell'aria sono sconosciuti.

Scrivi commento

Commenti: 0