Post con il tag: "(fiori)"



Myplant & Garden:il quadro economico del florovivaismo italiano
eventi e parchi floreali · 27. gennaio 2021
Press1Myplant & Garden: il quadro economico del florovivaismo italiano Myplant & Garden, la fiera di riferimento del comparto orto-florovivaistico italiano, commenta l’onda lunga della crescita del settore anche nel 2019, terzo anno consecutivo di crescita: “Produzione in aumento e nuovo record dell’export.Ombre sul 2020-21, intervenga il Governo”.
Kalmia: caratteristiche, cure e curiosità
fiori · 19. dicembre 2020
Arricchire il proprio giardino con la Kalmia è un’idea originale, peraltro, anche funzionale: si tratta di una pianta perenne ed ornamentale che permette di ricreare degli scenari davvero suggestivi grazie alle dimensioni e ai colori dei fiori. In particolare, la Kalmia è una pianta acidofila sempreverde che fa parte della famiglia delle ericacee, proveniente da alcuni territori del Nord America.

Angelonia: il fiore della spiritualità
fiori · 19. dicembre 2020
Tra le piante erbacee della famiglia delle plantaginaleae troviamo l' angelonia. Essa è di origine messicana e dell'America centrale. La sua peculiarità è quella di avere delle caule slanciate che, in altezza, sfiorano spesso i 30 cm. Connotato principale è che i fiori di questa pianta hanno un aspetto simile ad una spiga, ricoperti da rigogliose foglie Verdi. Il cuore del fiore, ovvero la parte che ricopre e protegge gli organi riproduttivi, ricorda l'orchidea.
Ixora: il geranio della giungla
fiori · 18. dicembre 2020
Lo sapevate che l’Ixora è conosciuta anche con il nome di Geranio della Giungla? Originaria dell’Asia e appartenente alla famiglia delle Rubiaceae, questa pianta è la protagonista di fioriture copiose e d’impatto, colorate e semplici da coltivare. L’Ixora si caratterizza esteticamente per il portamento arbustivo che comprende numerose foglie di colore verde-grigio e infiorescenze molto colorate; tra le varianti più comuni citiamo quelle rosa, rosse, gialle e salmone.

I 5 mercati floreali più belli del mondo
viaggi e fiori · 18. dicembre 2020
Nulla può illuminare e arredare la casa meglio di una composizione di fiori freschi. Anche se non sei un esperto di giardinaggio, molte sono le città che al loro interno ospitano dei mercati floreali. E’ in questi luoghi magici e carichi dell’odore della natura e dei colori dell’arcobaleno che è possibile trovare fiori, piante e bulbi per tutti i gusti. Anche qualora non fossi interessato a uno dei loro prodotti, questi scorci di verde sono capaci di distaccare un attimo la mente dalla città,
Xerantemum: il fiore immortale ed eterno
fiori · 17. dicembre 2020
Arricchire il proprio giardino con piante poco conosciute ha un duplice aspetto: rinnovare angoli anonimi e stupire sé stessi e gli ospiti. Particolarmente adatta per il giardinaggio e per la creazione di prati fioriti è la specie Xeranthemum annuum, pianta poco conosciuta ma di particolare bellezza, appartenente alla famiglia delle Asteraceae e originaria dell’Europa dell’Est.

Watsonia: caratteristiche, cure e curiosità
fiori · 17. dicembre 2020
I delicati bulbi di Watsonia (Iridaceae) fioriscono in piena estate, quattro mesi dopo la loro semina. Il risultato permette di ottenere in poco tempo un piantina luminosa e imponente, conosciuta per la sua proprietà di attrarre sia i colibrì sia gli insetti impollinatori. La Watsonia è originaria del Sudafrica, prospera nei climi caldi e si caratterizza per le foglie lunghe circa 18 pollici.
Oenothera: il prosciutto dei giardinieri
fiori · 17. dicembre 2020
I fiori commestibili possono essere considerati dei gustosi, salutari e bellissimi condimenti per i propri piatti. E allora perché non provare a coltivarli nel proprio giardino o terrazzo come qualsiasi pianta utile in cucina? Fanno parte del genere Oenothera più di 125 specie, ma tra le più diffuse e interessanti la Oenothera biennis è una pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Onagraceae.

fiori · 17. dicembre 2020
La protea Cynaroides è originaria dell'Africa, un Continente in cui le caratteristiche sono ben differenti dal punto di vista climatico rispetto a quelle presenti in Italia, ci possono essere delle difficoltà nella coltivazione in giardino oppure anche all'interno del vaso. Innanzitutto, con il passare del tempo gli arbusti hanno una tendenza nello svuotarsi nella parte inferiore, il che significa meno fiori.
fiori · 16. dicembre 2020
Non è semplice cercare di abbellire il proprio giardino o terrazzo senza imbattersi nelle "solite" piante. Il suggerimento è d’inserire nel progetto una o più piante di Kolkwitzia amabilis, meravigliosa in terra, in grandi vasi e come inusuale siepe di recinzione. La Kolkwitzia (nome scientifico Linnaea amabilis) proviene dalla Cina ed è un arbusto perenne caducifoglie che fa parte della famiglia delle Caprifoliaceae.

Mostra altro