Cosa facciamo per l'ambiente ( le piante e gli animali)

Da diversi anni ormai raccontiamo e divulghiamo tutto quanto sappiamo e ci piace narrare di piante, fiori, eventi, giardini e viaggi floreali.
In questi mesi abbiamo deciso di fare qualcosa di più e di dare un nostro piccolo contributo per l'ambiente a cui tutti teniamo.

  1. Con la prima adozione abbiamo "abbracciato" un diavoletto della Tasmania di un anno.
    Dopo un paio di mesi di attesa, ecco qui foto e documenti che attestano l'adozione di Ossie Pickett.

Il diavoletto della tasmania è un marsupiale carnivoro che potete trovare esclusivamente in Tasmania.

Il diavoletto della Tasmania si può riprodurre solo una volta all'anno e ciò che mette in pericolo la sua specie è un particolare cancro facciale che, negli anni '90 ha ridotto la sua popolazione dell'85%

In seguito a questa emergenza a livello nazionale è stato istituito un programma di  protezione della specie di cui anche il santuario di Devils@Cradle fa parte. Il programma si chiama "Save The Tazmanian Devil Program".

I diavoletti della Tasmania sono attualmente considerati a rischio di estinzione.

2.Molto più rapidi invece sono stati ad arrivare i documenti in forma digitale da New York, dopo l'adozione una Echinacea dei giardini di High Line.
Sul certificato è mostrata la posizione approssimativa della nostra pianta.
Qui, invece,, il nostro articolo su questi splendidi giardini.

Se desiderate partecipare ad altri nostri progetti dedicati all'ambiente non esitate a scriverci, sarà nostra cura parlarne e condividerli con voi.
Noi continueremo a contribuire alla salvaguardia dell'ambiente in ogni caso.

Oppure potete supportare i nostri progetti direttamente su questa pagina

Commenti: 0